Premio Letterario Nazionale Città di Livorno

Il Premio è nato nel 2007 per volontà dei soci della Associazione Pietro Napoli, costituita nel 1995 in ricordo dell’esimio concittadino livornese Pietro Napoli, professore di violino nell’orchestra di Pietro Mascagni, commerciante musicale e ottimo letterato che cominciò nella città labronica nel 1895 la propria attività culturale ed imprenditoriale con contatti internazionali, grazie anche al movimento artistico culturale che animava il porto ed il centro città..
La prima edizione del Premio si è svolta nel grazioso chiostro della  Circoscrizione 2 del Comune di Livorno, ma il grande afflusso di partecipanti e pubblico ha reso necessario per le edizioni successive lo svolgimento presso sedi più ampie; infatti per qualche anno la cerimonia finale fu ospitata nel cartellone degli eventi de La Caprillina e successivamente presso la splendida struttura della Fortezza Vecchia di Livorno, dove si svolge ancora grazie alla gentile concessione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale.
Data la valenza di ampio spessore culturale e indiscussa moralità, la manifestazione ha ottenuto da subito il Patrocinio della Regione Toscana per le attività culturali, insieme alla Provincia di Livorno ed al Comune di Livorno, diventando un appuntamento fisso delle stagioni letterarie nazionali.
I partecipanti ogni anno provengono da tutta Italia, da Bolzano a Ragusa, da Brindisi a Torino, da Napoli a Trieste, ed anche dall’estero (sono arrivati partecipanti anche dalla Francia, dall’Irlanda, dalla Svizzera etc..) naturalmente con opere scritte in lingua italiana, come da regolamento.
Regolamento che prevede tre sezioni alle quali poter partecipare:
• Poesia a tema libero
• Racconto Breve
• Poesia a tema Il Mare
Sono tre sezioni molto interessanti e con davvero partecipanti con espressioni letterarie di altissimo valore, tant’è che la Commissione giudicante, composta da docenti universitari, letterati, storici, giornalisti, poeti e scrittori, ha, in ogni edizione, un compito molto impegnativo da svolgere.
Il Premio è stato il primo in Italia a istituire le modalità di giudizio in modo anonimo, senza cioè che il membro di commissione conoscesse dati o riferimenti sull’autore; infatti il voto espresso tiene conto del valore del componimento letterario senza valutazioni accessorie di carattere personale. Dopo le valutazioni espresse singolarmente da ogni membro di commissione viene riunita una commissione collegiale alla presenza di tre segretari super partes per verbalizzare una classifica in base alla somma delle valutazioni effettuate. Dopodichè, se necessario, si apre una discussione di merito più approfondita.
I premi sono di indubbio valore con Medaglie d’oro e Medaglie d’argento.
Ci sono anche molti premi speciali riconosciuti dagli Enti ed Istituzioni, quali la Regione Toscana, la Provincia di Livorno, il Comune di Livorno, la Autorità Portuale di Livorno, la Porto di Livorno 2000, etc, che sono consegnati ognuno da propri rappresentanti.
Nella ultima edizione si sono è interessati alla manifestazione anche la Fondazione Livorno Arte & Cultura ed il Rotary Club Livorno con un sostegno e la consegna di premi speciali.
Ogni partecipante riceve il proprio attestato di partecipazione firmato dalla Commissione indipendentemente dal risultato ottenuto. Dal palco allestito per la cerimonia finale ogni anno la lettura delle opere finaliste è affidata a fini dicitori ed attori professionisti della Compagnia Dietro Il Sipario, che riescono ad imprimere ai componimenti un pathos di carica emozionale e letteraria di grandissimo valore. La serata, condotta dal Presidente della Associazione, Roberto Napoli, vede anche momenti di intrattenimento musicale a cura di emergenti del panorama italiano.
È prevista la presenza del Presidente della Regione Toscana, del Sindaco del Comune di Livorno e dei rappresentanti di ogni Ente partner.